Il simbolismo della Vergine

Di Eleonora & Marino Cortese

Il Segno della Vergine-Douglas Baker

Il Segno della Vergine-D. Baker

Il Segno della Vergine è il secondo Segno di Terra, femminile, negativo, mobile o doppio, domicilio ed esaltazione del Pianeta Mercurio. Esso si trova a cavallo fra due stagioni, l’Estate che sta per chiudersi e l’Autunno che preannuncia il suo arrivo imminente.

Il glifo della Vergine consiste nella lettera emme, M, corsiva, di cui l’ultima asta ripiega verso l’interno andando a toccare la precedente, al contrario del glifo del Segno dello Scorpione, sempre rappresentato da una Emme, M, la cui asta terminale vira verso l’esterno finendo con una punta di freccia rivolta verso l’alto.

Il geroglifo della Vergine nella Cristianità rappresenta il cosiddetto “Monogramma di Maria”; la Madonna, non a caso, vede i suoi natali l’8 di settembre.

 

glifo della Vergine

glifo della Vergine

glifo dello Scorpione

glifo dello Scorpione

In culture diverse, la Vergine era il simbolo delle dèe madri: Demetra nel mondo greco, Cerere, in quello latino, Iside per gli Egiziani, Cibele per i Frigi, Ishtar per gli Assiro-Babilonesi, Anatha per i Sumeri e molte altre ancora. Queste divinità femminili erano legate al ciclo della vita e della morte e come ogni madre era in loro potere dare la vita ad ogni cosa o toglierla. Nella Mitologia greca, ad esempio, Demetra, la madre Terra, dèa del grano e dell’agricoltura, nutrice degli uomini quindi, della vita e della morte, e artefice delle stagioni, quando sua figlia Persefone fu rapita da Ade, il dio degli Inferi, presa dalla disperazione perché non riusciva più a trovarla, non rese più fertile la terra, tanto che Zeus stesso si preoccupò, perché ciò voleva dire la fine degli uomini e quindi anche del culto agli déi. Colei che dava la vita, ora la toglieva; solo dopo che Zeus cedette alla restituzione per sei mesi all’anno della figlia alla madre, ella ritornò in sé, ritornò fertile e feconda.

Il geroglifo della Vergine rappresenta quindi la “Mater”, la “Materia” che si auto-feconda per mezzo dello Spirito che già contiene in essa, mentre quello dello Scorpione simboleggia la “Mors”, la Morte, la discesa nell’Ade, negli Inferi, per poi rinascere una seconda volta nello spirito, nel Segno del Sagittario.

gentle-spring-1865_www.nevsepic.com.ua

La Forma, la Materia, l’Elemento Terra della Vergine quindi contiene in sé già il progetto, e compito dei nativi è comprendere e trovare l’ordine precostituito che si trova all’interno di ogni cosa, di ogni essere, aderendo ad esso e mettendosi così al servizio della Vita.